venerdì 6 febbraio 2009

Puro autocompiacimento

Ecco, sì, insomma...
Si lavora, si lavora e ancora si lavora, ma ogni tanto qualche soddisfazione c'è

Una piccola spiegazione: l'articolo, pubblicato e raggiungibile tramite il link, è il frutto della mia collaborazione in veste di programmatore ad un progetto dell'università di Brescia. Esistono kit che permettono di stabilire che base azotata è presente in una determinata posizione del DNA umano, l'ultimo controlla oltre un milione di posizioni, il nostro programma traduce il tutto in un codice a colori e permette una visualizzazione contemporanea di alcune centinaia di esami.

13 commenti:

  1. per me è arabo e non perchè sia in inglese.. comunque, Grandioso! eri

    RispondiElimina
  2. WOW! anche se non ho capito bene di cosa si tratta.

    RispondiElimina
  3. Grazie :) Per chi non ha compreso, spero di aver aggiunto qualche indicazione. Al di là di tutto è comunque una grossa soddisfazione

    RispondiElimina
  4. bravo Sergio! io non ho compreso un caxxo perchè non so l'inglese, ma ritengo sia una cosa grossa! o no? :)

    RispondiElimina
  5. E bravo il nostro softwarista ricercatore :-) (sogno)

    RispondiElimina
  6. io credo che mia sorella saprà farne buon uso! cosa devo dirle?

    RispondiElimina
  7. grazie di nuovo a tutti. una sola piccola curiosità: chi è l'anonimo e chi sarebbe sua sorella?

    RispondiElimina
  8. sono io l'anonimo! :)

    RispondiElimina
  9. clo' che non sa fare gli indovinelli ed esce allo scoperto...

    RispondiElimina
  10. Ragazze, si sarà candidato al nobel che ci snobba così! Che delusione! :))))

    RispondiElimina
  11. Grande, anche se non ci capisco niente!!! Margherita :)

    RispondiElimina